Procedimenti amministrativi - Istanza di parte

Descrizione Ufficio competente
eliminazione della vegetazione esistente finalizzata ad una utilizzazione del suolo diversa da quella forestale
RILASCIO DI ATTI DI CONCESSIONE AI SOGGETTI RICHIEDENTI PER L'UTILIZZO AD USO PRIVATO DI TIPO AGRICOLO, INDUSTRIALE, COMMERCIALE E SPORTIVO AD USO PUBBLICO DI AREE DEL DEMANIO FLUVIALE DI PERTINENZA IDRAULICA.
ESPRESSIONE DI PARERE DAL PUNTO DI VISTA GEOMORFOLOGICO SU STRUMENTI URBANISTICI E VARIANTI SU RICHIESTA DEI COMUNI.
Responsabile dell'ufficio: 
ISTRUTTORIE TECNICHE E RILASCIO DI PARERI PER INTERVENTI TESI ALLA MITIGAZIONE DEL RISCHIO DERIVANTE DA FENOMENI FRANOSI, EROSIVI DI RISANAMENTO IDROGEOLOGICO E CONSOLIDAMENTO ABITATI IL CUI IMPORTO DEI LAVORI A BASE DI GARA E' RICOMPRESO TRA 1 MILIONE DI EURO E 10 MILIONI DI EURO.
Responsabile dell'ufficio: 
Erogazione contributi a finanziamento progetti di recupero e valorizzazione degli gli Archivi storici dei Comuni
AUTORIZZAZIONI DI PROGETTI PER LA REALIZZAZIONE DI STRUTTURE E/O MANUFATTI PER L'ATTRAVERSAMENTO DI CORSI D'ACQUA E QUALSIASI OPERA E/O MANUFATTO ATTINENTE LE PERTINENZE IDRAULICHE SUI FIUMI DI COMPETENZA REGIONALE.
Tenuta dell'elenco regionale degli operatori archivistici ( art.7 L.R. 36/99 - DGR 100/2013)
AUTORIZZAZIONE ALLA RACCOLTA E/O TAGLIO DI LEGNA GIACENTE O RADICATA NELLE AREE GOLENALI O IN ALVEO FLUVIALE O DEMANIALE
tagli colturali di superficie complessiva compresa fra 0,5 e 3,00 ettari
Adempimenti in merito alle elezioni regionali:rimborso delle spese per il rinnovo del consiglio regionale ( art.21 L.R.n.9 del 2013.)
Istruttoria del progetto relativa alla richiesta di derivazione di acqua pubblica destinata a qualsiasi uso, mediante valutazione e verifica degli atti.
Tagli colturali di superficie complessiva fra 0,5 e 3,00 ettari
Ripulitura, sfolli, potature, esportazione di piante secche, divelte o stroncate, fino a 0,5 ettari diu superficie utilizzata
Lavori urgenti ed indifferibili di pronto intervento per il ripristino di strutture pubbliche danneggiate da eventi calamitosi e per dissesti di natura idraulica ed idrogeologica. Attività di supporto al Commissario in materia di difesa del suolo, istituita ai sensi del D.L. n.91/2014 per inserimento degli interventi tesi a mitigare il rischio idrogeologico nel sistema informativo RENDIS del Ministero dell'Ambiente, a seguito di formale richiesta da parte dei comuni.
Responsabile dell'ufficio: 
Procedura per la richiesta di rateizzazione degli importi risultanti dagli atti di riscossione coattiva da parte dei contribuenti in situazione di difficoltà economica utilizzata sino al 25.06.2017. Dal 26.06.17 si utilizzano nuovi criteri, modalità e modello di cui alla DGR 321 del 26.06.17
Responsabile dell'ufficio: 

Pagine